Taggato: storia dell’arte contemporanea

Igor Mitoraj: la nostalgia della bellezza dell’arte

Ci sono artisti che non hanno bisogno di grandi introduzioni e l’esposizione di alcune delle loro opere è quanto basta per ritrovare il paradiso perduto. La terra...

Decontemporaneo? L’ordine umano è simile in ciò al cosmo

La bellezza di una mostra d’arte non è solo nelle opere esposte, nel suo allestimento e nell’attenta capacità di dirigere le luci per esaltarne il messaggio. E’,...

Pietro Annigoni: vivo e coloro il tempo con ciò che sono

Ci sono nomi, nella storia, che hanno ben compreso quanto sia effimera la strada della notorietà. Non importa quale sia stato il loro apporto al cambiamento di...

Maria Lassnig: ciò che vedi è ciò che provo

L’essere umano, maschile e femminile, è costituito da due parti principali ed integrate fra loro: è un contenitore che contiene un contenuto.  Indifferentemente dal genere. Siamo oltre,...

Jean Michel Basquiat, il successo di essere fragili

Ci sono artisti che godono di una rara e dimenticata virtù, la fragilità. Jean Michel Basquiat è certamente fra questi. Una virtù che lo annovera, alla sua...

L’amore secondo Picasso: il carnefice e la sua vittima

Con Picasso si apre una trilogia sull’amore e l’arte. Il pittore spagnolo travolge le figure femminili della sua vita portandole alla follia ed alla morte per confermare...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: