La rappresentazione del paesaggio nel Quattrocento italiano.

Il Quattrocento italiano, con i suoi artisti, spinge la rappresentazione del paesaggio verso nuove distanze regolate dalle leggi della prospettiva. Il nuovo spazio unificato diviene partecipe dell’azione figurata, regalandoci alcuni…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: