Cosa mi metto questo autunno? Oro rosa, opale di fuoco, perle rosa: colori che illuminano

Nel colori dell’oro e delle gemme ritroviamo le calde atmosfere d’autunno.

ORO ROSA 

Il 20 Ottobre arriverà l’autunno, presto saremo immersi nei suoi colori: i marroni delicati, i rossi che virano al bordò e i gialli più accesi.
Questi bellissimi colori del bosco in autunno si ritrovano anche nel mondo delle gemme e dell’oro
L’oro rosa incanta con il suo mood caldo e morbido e ben si accorda a gemme come l’opale di fuoco e le perle dai colori inconsueti.

fedi oro rosa Luigisalagioielli

 

La tendenza nelle fedi è che non c’è un vero “dictat”: ogni coppia può scegliere il modello del simbolo da indossare in questo percorso di vita a due che li attende.  Queste sono le ultime fedi che abbiamo realizzato: in oro rosa, concave, insolite e decisamente comode grazie alla loro forma interna.

 

PERLE ROSA 

Le protagoniste di questo inizio di autunno sono le perle rosa e chocolate.
Queste belle perle, dalle calde tonalità, sono coltivate in acqua dolce tramite innesto nei molluschi  Hyriopsis Schlegeli in Giappone e la Cristaria Plicata in Cina. Le perle sono di forma barocca fino alle più preziose perfettamente sferiche.  I colori dei toni del rosa sono naturali creati dal mollusco che durante lo stesso innesto multiplo può produrre perle di diverse sfumature.

Il marrone viene invece indotto artificialmente per imitare le preziose perle Chocolate dal colore naturale coltivate nei  mari della Polinesia.

Luigisalagioelli collana perle coltivate acqua dolce , Cordieriti sfaccettate e centro in ambra inciso a fiore con diamanti taglio brillante e oro giallo


In Polinesia si coltivano perle dalle notevoli dimensioni con innesto in molluschi Pinctada Martensi che vivono in acque salate e in cui raramente nasce una perla Chocolate dalle sfumature marroni di varia intensità.

I coltivatori Cinesi trattano alcune perle coltivate di acqua dolce per ottenere le sfumature dai toni marroni. Nella maggior parte dei casi, nei molluschi di acqua dolce, vengono innestate numerose piccole porzioni di epitelio prelevate da un altro mollusco o più sfere di madreperla che fanno da base per la crescita della perlagione, ciò consente la produzione di più perle contemporaneamente.

 

OPALE DI FUOCO

Quando parliamo dell’opale pensiamo ai colori dell’arcobaleno. L’opale di fuoco che proviene dal Messico ha invece un caldo colore arancio, a volte si presenta associato alla roccia madre, mentre gli esemplari più belli hanno una buona trasparenza, raramente presenta l’effetto ottico dell’ arlecchinamento tipico dell’opale nobile.

Per la sua rarità l’opale di Fuoco si presta alla realizzazione di gioielli unici. 

 

 

Scegliere gli opali di fuoco per non passare inosservate : Opal passion oro bianco , diamanti,opali Luigisalagioielli

Il colore arancio dell’opale di fuoco è un colore caldo , denso e corposo, ricorda proprio le calde atmosfere d’autunno, le foglie rosse, oppure ci riporta d’incanto all’alba delle nostri estati passate.

Questa splendida gemma è delicata come tutti gli opali, bisogna trattarla con cura, durante la lavorazione e anche mentre lo indossiamo.

Questo colore unico è dovuto all’ossido di ferro. Negli esemplari più belli viene eseguito il taglio sfaccettato.  L’opale di fuoco proviene soprattutto dal Messico e dal Brasile. 

Opali di fuoco Provenienza Messico, colore caldo che fa risplendere di allegria le giornate autunnali

COME INDOSSARE QUESTE GEMME 

Ho provato ad abbinare i colori caldi delle perle marroni alle creazioni dell’atelier Bergnack: gonne nei toni del rosa, che tanto amo, punte di grigi e marroni.  Tessuti preziosi confezionati con abilità sartoriale per abiti che mettono in risalto la figura.  Che ne pensate ? Sarete bellissime con questo look romantico.

Non dimenticate di scegliere una perla rosa, per portare con voi un pizzico di nuvola rosa che fa vedere il modo sotto una luce migliore.

http://www.atelierbergnach.com/

 

 

 

 

Note biografiche sull’autrice

Olivetta Sala nasce a Milano nel 1969, frequenta il liceo artistico a Milano e si diploma nel 1987. Frequenta l’istituto gemmologico italiano con  i corsi Diamante, gemme di colore, perle e criteri di valutazione, si diploma nel 1989.

Lavora nell’attività di orafi artigiani di famiglia Luigi Sala Gioielli come gemmologa e designer del gioiello, segue i progetti speciali per i clienti e parte della comunicazione, si occupa degli eventi di promozione e culturali quali mostre sia interne che esterne che promuovono l’artigianato orafo artistico

@Luigi Sala Gioielli

#luigisalagioielli

fan page facebook luigisalagioielli

Immagini e video inclusi in questo articolo sono reperiti in rete a puro titolo esplicativo e possono essere soggetti a copyright. L’intento di questo blog è solo didattico e informativo.

Le foto dei gioielli sono proprietà di luigisalagioielli




Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: