Foggia Fotografia: La Puglia senza confini VII Edizione

Foggia Fotografia: La Puglia senza confini VII Edizione. Torna il consueto appuntamento con la fotografia della città di Foggia. Dal 3 Novembre al 15 Dicembre la città pugliese diventa palcoscenico di una kermesse dal programma denso ed articolato, dedicato alla divulgazione dei linguaggi visivi e fotografici.

di Luigi Coluccia

Organizzato dal FotoCine Club Foggia EFI, associato FIAF, come per i precedenti appuntamenti, il festival pone grande attenzione alla qualità degli autori e dei lavori esposti e prevede anche la presenza di diverse eccellenze, fra cui studiosi, critici ed artisti provenienti da ogni parte d’Italia per dare vita ad una serie di attività finalizzate alla divulgazione dei linguaggi visivi e fotografici. Il festival è caratterizzato da moltissimi eventi quali mostre, incontri, laboratori, workshop, seminari, proiezioni, performance musicali e multimediali.

Il programma della VII edizione di Foggia Fotografia è molto intrigante e variegato ed include l’esposizione di opere di grandi personalità della fotografia cosi come di interessanti autori emergenti.

Gli eventi di punta della rassegna sono senza dubbio rappresentati dai lavori di personalità quali, il Maestro Franco Fontana e Maurizio Galimberti. Il primo, l’8 Novembre alle 17.30, presso il Palazzetto dell’Arte di Foggia sito in via Galliani, inaugurerà la sua mostra, che sarà presentata dal critico e giornalista Mosè Franchi e terrà una Lectio Magistralis. Insieme alla sua, inaugurano anche quelle di diversi autori raccolti nell’acronimo QFF, quelli di Franco Fontana, protagonisti, con le loro fotografie, di un interessante viaggio interiore.

Maurizio Galimberti invece, autorevole autore FIAF, inaugura alle ore 18.00 presso la Fondazione dei Monti Uniti di Foggia sita in via Arpi 152, la sua mostra “LA VISIONE DE-RI-STRUTTURATA”. La mostra, presentata da Claudio Pastrone, Direttore del CIPA e del Dipartimento Editoriale Grandi Firme della FIAF, sarà visitabile fino al 7 Dicembre tutti i giorni tranne la Domenica, dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 20.00.

Questi due grandi nomi della fotografia saranno affiancati da due giovani molto interessanti: Alessandro Treggiari e Mariano Doronzo e dalla mostra collettiva “Come Look At My Town“, di ArchiMinimal Photography. Con le sue 38 fotografie, opera di 38 autori italiani e stranieri appartenenti all’omonimo gruppo Facebook, il Road Show di ArchiMinimal inaugurerà il 27 novembre alle ore 19.00, presso la sede Del FotoCine Club di foggia, rimanendo live fino alla fine della kermesse. La mostra, che ha girato l’Italia da nord a sud, realizzando 10 tappe, conclude il suo tour proprio in questa meravigliosa e prestigiosa kermesse. Presenzierà all’inaugurazione uno degli ideatori del progetto, Luigi Coluccia.

Alessandro Treggiari, foggiano classe ’74, sarà in mostra con il suo lavoro “Disorder”, Mariano Doronzo invece, classe ’84, con “Caleidoscopi”. Entrambe le mostre saranno visitabili tutti i giorni, presso la sede del FotoCine Club in via Ester Lojodice 1 a Foggia, fino al 26 di novembre dalle 19 alle 21.

Tra gli eventi di spicco da segnalare anche gli incontri con Bruno Madeddu, pluripremiato autore fotografico italiano, che avrà luogo il 23 Novembre alle ore 19.00 presso la sede Del FotoCine Club Foggia e quello con Orietta Bay, Docente del Dipartimento Didattica della FIAF, che avrà luogo invece il 27 Novembre alle ore 19.00 sempre nella sede del FotoCine Club. La stessa Orietta Bay curerà due giornate di lettura portfolio l’1 e il 2 dicembre.

Foggia Fotografia quest’anno accende i riflettori anche sulle nuove tendenze social, invitando Teodoro Corbo, Instagrammer con oltre 70.000 follower. Il 9 Dicembre alle ore 18.00, presso la sede del Fotocine Club, Nicola Loviento, Consigliere Nazionale Fiaf, presenterà l’incontro.

Per tutta la durata della manifestazione inoltre, saranno esposte nella sede di Via Lojodice la mostra collettiva dei soci del Fotocine club Foggia e quella dei Circoli pugliesi partecipanti.

Per il secondo anno consecutivo poi, a margine della manifestazione, ci sarà anche un concorso fotografico “La Puglia senza confini”, aperto a tutti i fotografi residenti sul territorio nazionale e nella Repubblica di San Marino. La presentazione delle opere è aperta dal 18 ottobre al 18 Novembre 2018, la Giuria invece si riunirà il 24 e 25 novembre 2018 e la comunicazione dei vincitori si avrà entro il 02/12/2018 con premiazione prevista per 15/12/2018, giorno di chiusura della kermesse.

Regolamento del concorso.

La manifestazione fotografica è promossa dal FotoCine Club Foggia che è stato costituito nel marzo 1969 grazie alla volontà di alcuni giovani fotoamatori foggiani. Un’iniziativa nata con entusiasmo, che nel corso degli anni ha contagiato centinaia di appassionati del mondo della fotografia, portando il FCCF a una crescita continua e ad un’ampia visibilità.

La prima delle decisioni prese dal neonato Consiglio direttivo dell’epoca fu l’adesione alla FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche), che ha permesso al circolo di essere parte attiva, a livello nazionale, di tante manifestazioni del mondo fotografico; un’adesione che, generando contatti con altre realtà, italiane e non, ha consentito un proficuo scambio di conoscenze.

Il FotoCine Club si è distinto per i numerosi corsi di fotografia che sono stati e continuano a essere il veicolo per avvicinare al mondo fotografico tanti appassionati. È stato insignito per la sua opera di divulgazione del titolo di B.F.I., Benemerito della Fotografia Italiana nel 2005, durante il 57° Congresso Nazionale FIAF. E vanta tra i suoi soci diversi A.F.I., Artisti Fotografi Italiani – Felice Alberico, Monica Carbosiero, Alfonso delli Carri, Nicola Loviento, Gerardo Parrella e Nicola Spadafranca – e due B.F.I., Enrico Colamaria e Nicola Loviento.

La partecipazione ai concorsi – nazionali e internazionali -, accompagnata da risultati lusinghieri, è stata un’altra costante del FCCF, unitamente all’organizzazione di mostre ove hanno trovato spazio soci del circolo e fotografi ospiti.

Lo stretto legame e il collegamento con il territorio e gli enti locali hanno fatto sì che il circolo sia riconosciuto come partner ideale per le tante manifestazioni e iniziative connesse al mondo della fotografia tenutesi in Capitanata nel corso di tutti questi anni. Non sono mancati gli incontri nei quali diversi fotografi professionisti foggiani e no hanno presentato le loro opere e raccontato il loro lavoro, accrescendo le conoscenze dei soci.

Molte scuole hanno richiesto corsi di fotografia, a vari livelli, per i propri alunni. E il FotoCine Club è stato particolarmente attivo in quest’opera di divulgazione culturale, che ha coinvolto tutte le istituzioni scolastiche, a partire dalle scuole elementari.

Insomma, penso sia davvero un appuntamento da non perdere che vi consiglio di visitare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: