Digressioni sulla fotografia, la rubrica.

“Digressioni sulla fotografia” è la nuova rubrica del magazine ArteVitae. A tu per tu con gli autori di fotografie, parlando della loro storia personale e dei loro lavori fotografici.

di Luigi Coluccia

 

Digressioni sulla Fotografia. La rubrica.

Uno dei primi appuntamenti settimanali del nostro magazine è stato appunto quello rappresentato dall’intervista con gli autori fotografici. Alcuni conosciuti virtualmente nel Gruppo Facebook dedicato alla fotografia d’architettura ArchiMinimal Photography, alcuni incontrati di persona, altri notati nel mare magnum del web. Tutti con qualcosa di molto personale da raccontare. L’intervista da sempre rappresenta un momento di condivisione che mi permette di entrare nella sfera personale dell’autore in copertina, per capirne il pensiero e la personalità e di conseguenza apprezzarne al meglio la fotografia.

L’appuntamento è diventato un momento molto atteso e gli autori intervistati sono stati sempre molto interessanti e aperti al confronto. Un lavoro realizzato insieme a loro, condiviso e partecipato, quello che ho sempre portato avanti. Un intenso e profondo scambio di idee basato sulla fiducia e sul rispetto reciproco.

L’inaspettato successo ci ha spinto a valutare la creazione di una rubrica dedicata, proprio per suggellare il gradimento dei nostri lettori con un appuntamento fisso, quello del mercoledì, che di settimana in settimana aprirà le porte agli autori ed ai loro progetti.

Considero questa rubrica, che curo personalmente, un privilegio che ogni settimana cerco di meritare con la serietà e la disponibilità che mi sento di offrire agli amici che accettano di mettersi a nudo davanti a così tante persone. Per me è fonte di emozione, un’emozione sempre nuova e diversa, quella vissuta con ognuno degli autori intervistati. E’ anche un occasione di ricerca e di approfondimento che si concretizza nel compito che l’intervistatore ha di far emergere i tratti più personali ed autentici di ciascun autore per meglio mettere a fuoco il suo pensiero, la sua sensibilità e quindi anche la sua opera fotografica.

Cercherò per cui di rendere più interessante la proposta editoriale, coinvolgendo autori con personalità diverse e stili quanto più variegati possibili, ponendo loro domande che li invoglino ad andare sempre più in profondità e ad aprirsi, usando toni mai urlati e mostrando sempre grande rispetto e sincero interesse nei loro pensieri e nelle loro parole.

Porrò loro domande calibrate per analizzare, approfondire e riflettere su temi e tendenze. “Digressioni sulla Fotografia. A tu per tu con l’Autore” è uno spazio dunque aperto al dialogo che si potrà anche alimentare ed arricchire attraverso i contributi, gli spunti e le sollecitazioni che i lettori intenderanno dare interagendo magari proprio sul blog, con l’autore stesso.

La rubrica è dunque pensata per contribuire a dare visibilità ai fermenti che animano il mondo fotografico: presentare autori, produzioni, artisti, progetti innovativi e tanto altro. Tutto ciò che di vivo e vitale si muove nel microcosmo della fotografia trova spazio nel magazine proprio fra le righe delle Digressioni sulla Fotografia.

Nell’invitarvi a leggerci, a me non resta che darvi appuntamento alla prima puntata della nuova rubrica, che sarà live mercoledì prossimo,  dedicata ad una fotografa d’eccezione.

One Reply to “Digressioni sulla fotografia, la rubrica.”

  1. Ottima idea quella della rubrica “Digressioni sulla fotografia” con cadenza settimanale: sono certo che avrà successo. Intanto, in bocca al lupo per questo, rinnovato, progetto editoriale.

La tua opinione ci interessa. Facci sapere cosa ne pensi. Grazie!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: