ArchiMinimal Photography Roadshow – Espone Laura Zulian

Laura Zulian espone a Come look at my town. Il tour fotografico promosso da ArchiMinimal Photography porta in mostra per tutta l’Italia l’opera di 37 fotografi che hanno interpretato il tema della città. Ve li presentiamo.

Laura Zulian

Laura Zulian, nasce a Roma nel 1977 e svolge l’attività di fotografo free-lance alternando la ricerca personale al lavoro commerciale in diversi settori: fotografia di reportage wedding e per eventi, fotografia di architettura, ritratti di bambini e famiglie. Consegue una laurea e un dottorato in Fisica ma nonostante gli studi scientifici, si dedica comunque alle arti grafiche, dal disegno alla pittura, fin dall’adolescenza. Ha il primo approccio con la fotografia reflex analogica nel 1998  passando poi al digitale dal 2004 formandosi da autodidatta.

Attualmente collabora come fotografa con l’agenzia fotografica Milanopanoramica e con gli studi Valeria Beltrami Photo e Ordine della Giarrettiera.  Dal 2012 è contributor dell’international photographic agency Getty Images. Nel 2016 è stata eletta Vicepresidente del Circolo Fotografico Milanese. Le sue fotografie sono presenti su diverse pubblicazioni e hanno ricevuto riconoscimenti sia a livello nazionale che internazionale. Per il suo lavoro utilizza sia sistemi analogici (Canon T60, Polaroid 600 extreme) che digitali con attrezzature Canon, e smartphone Samsung e Xiaomi.

Bicocca 2015 ©Laura Zulian

Laura Zulian partecipa all’esposizione Come look at my town promossa da ArchiMinimal Photography con “Bicocca 2015″.

Questo scatto fa parte di un lavoro di documentazione del quartiere Bicocca di Milano che ho effettuato nel 2015. Il quartiere della  Bicocca nasce dall’idea di riqualificazione di tutte le grandi aree industriali che erano occupate in maggioranza dalle industrie Pirelli, Falck e Ansaldo Breda. Il taglio moderno degli edifici del Gregotti, le numerose facciate a vetri, i viali larghi fanno di questo quartiere una nuova realtà architettonica specchio di modernità.

Nel mio lavoro ho cercato di cogliere gli spazi e le geometrie di questo quartiere, linee rette che tagliano l’inquadratura nette come fendenti, punti di fuga che si rivelano in prospettive vertiginose, giochi geometrici. L’elemento umano c’è ma è spesso ridotto a un’ombra, un elemento decorativo a sottolineare l’altra faccia del quartiere, spesso asettico e avitale. Guscio perfetto ma vuoto di vita. Laura Zulian

Come look at my town – ArchiMinimal Photography Roadshow – Sfoglia il catalogo


Le fotografie di Laura Zulian

 


ArchiMinimal Photography Roadshow – Mostra Collettiva Itinerante “Come look at my town!” – Edizione 2018

Logo ArchiMinimal Photography ©

“Come look at my town!”è la mostra itinerante promossa della casa ArchiMinimal che porterà in tour 37 fotografie di 37 autori, italiani e stranieri, in 9 città Italiane. Inaugurato lo scorso 20 gennaio a Bologna, il tour fotografico si concluderà con l’esposizione finale ospitata dal Semplicemente Fotografare Live 2018, consolidata e vivace kermesse fotografica curata dall’omonimo Gruppo fotografico che si terrà a Novafeltria di Rimini, negli ultimi due weekend di Settembre.

Il primo grande evento Live di ArchiMinimal Photography ha lo scopo di promuovere la fotografia d’architettura urbana, interpretata attraverso visioni urbane e architettoniche che attingano dall’essenzialità e dalla sottrazione di elementi alla composizione, non il contrario, esaltando quell’approccio compositivo tipico del minimalismo urbano che è anche il carattere distintivo dell’omonimo Gruppo fotografico.

ArchiMinimal Photography e il tema della mostra, la città. La mostra è promossa da ArchiMinimal Photography, il Gruppo social che tratta di fotografia d’architettura, alla quale ha attribuito diverse sfumature, raccogliendo immagini di architetture futuristiche e classiche, di dettaglio ma anche di paesaggio urbano contemporaneo e decadente. Annovera autori di diverse città e nazionalità che ogni giorno offrono le loro personali visioni urbane. Il tema della mostra itinerante trae spunto proprio da questo: la visione della propria città, sia essa di provincia o giungla urbana cosmopolita, quella in cui viviamo oppure quella che ha attratto la nostra creatività in occasione di una visita.

Fra i generi fotografici raccolti in ArchiMinimal Photography abbiamo quindi optato per quello denominato Urban Street che aspira ad unire l’elemento architettonico alla presenza umana che lo anima, dando vita a scenari urbani che raccontino la città in un tour virtuale intorno al mondo. Il tema ha consentito di aprire la partecipazione ad autori e fotografie di tutto il mondo – dall’Italia alla Francia e alla Germania, dalla Gran Bretagna agli Stati Uniti sino al Giappone. Le fotografie in mostra esaltano le caratteristiche urbane ed umane della città, luogo suggestivo e ricco di spunti creativi per indagare le mille sfaccettature del paesaggio urbano.

Le tappe del tour fotografico.

 “Come look at my town” ha inaugurato il tour lo scorso 20 gennaio 2018 a Bologna e prosegue fino a Settembre 2018 nelle seguenti città:

  • Genova: dal 12 al 25 Febbraio – Cinema Teatro San Pietro – Piazza S. Paola Frassinetti 10
  • Roma: dal 02 al 16 Marzo – Studio Architetti Celletti – Via Simone de Saint Bon, 26
  • Napoli: dal 28 al 13 Aprile – Magazzini Fotografici – San Giovanni in Porta, 32
  • Ancona: dal 19 al 27 Maggio – Palazzo Camerata – via Fanti 9
  • Gallarate (VA) dal 09 al 16 Giugno – Unique 18LAB – via Alfredo Cappellini 18
  • Milano: dal 18 al 23 Giugno – Spazio Chiamamilano Laghetto 2.0 – via Laghetto 2
  • Monza: dal 7 al 21 Luglio – Spazio Turnè Bistrot – via Bergamo, 3
  • Lecce: Agosto (da definire)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: