ArchiMinimal Photography Roadshow – Espone Tiago Ribeiro de Carvalho

Tiago Ribeiro de Carvalho espone a Come look at my town. Il tour fotografico promosso da ArchiMinimal Photography porta in mostra per tutta l’Italia l’opera di 37 fotografi che hanno interpretato il tema della città. Ve li presentiamo.

Tiago Ribeiro de Carvalho

Tiago Ribeiro de Carvalho nasce a Lisbona e riceve la sua prima macchina fotografica in regalo all’età di 11 anni, quando si trasferisce ad Amsterdam per ragioni di salute. E’ proprio durante questa permanenza “forzata” che realizza le sue prime fotografie. Viaggia molto per motivi professionali e ha vissuto in diversi paesi, in Angola, Olanda, Belgio, Arabia Saudita, Italia e naturalmente in Francia, dove vive tuttora con la sua famiglia.

Non conto il numero di ore trascorse in aereo per andare dove la vita mi ha chiamato. Ho imparato a misurare le distanze in ore, non in km, sempre accompagnato dalla mia macchina fotografica. La mia professione mi ha insegnato a valutare le differenze geografiche, economiche, linguistiche e culturali delle persone ed i loro comportamenti nelle aree geografiche e nei contesti urbani ove vivono. Ho imparato ad osservare la vita nelle città.

La fotografia di Tiago si occupa principalmente di rappresentare il ruolo dell’uomo nel contesto urbano: paesaggio urbano, architettura, fotografia di strada. Si è innamorato di molte città, ma appena può torna a Lisbona, la sua città natale.

Tiago Ribeiro de Carvalho partecipa all’esposizione Come look at my town promossa da ArchiMinimal Photography con “MAAT Lisbona”.

MAAT isbona ©Tiago Ribero de Carvalho

Il MAAT (Museo delle arti, dell’architettura e della tecnologia) di Lisbona è stato inaugurato nel 2016. L’avveniristica struttura si fonde armoniosamente con il paesaggio disegnato dal fume Tago. Tecnicamente il suo rivestimento in piastrelle bianche e il suo orientamento a sud pone alcune difficoltà nella corretta misurazione di luci e ombre. Ma la sua forma ondulata, quasi fluttuante in un moto perpetuo, consente al fotografo di trovare un’infinità di variazioni nella composizione.

Nella sua forma ad onda ho ritrovato il mare, il movimento e il viaggio, in fondo una rappresentazione anche di me stesso!

Come look at my town – ArchiMinimal Photography Roadshow – Sfoglia il catalogo


Le fotografie di Tiago Ribeiro de Carvalho



ArchiMinimal Photography Roadshow – Mostra Collettiva Itinerante “Come look at my town!” – Edizione 2018

Logo ArchiMinimal Photography ©

“Come look at my town!”è la mostra itinerante promossa della casa ArchiMinimal che porterà in tour 37 fotografie di 37 autori, italiani e stranieri, in 9 città Italiane. Inaugurato lo scorso 20 gennaio a Bologna, il tour fotografico si concluderà con l’esposizione finale ospitata dal Semplicemente Fotografare Live 2018, consolidata e vivace kermesse fotografica curata dall’omonimo Gruppo fotografico che si terrà a Novafeltria di Rimini, negli ultimi due weekend di Settembre.

Il primo grande evento Live di ArchiMinimal Photography ha lo scopo di promuovere la fotografia d’architettura urbana, interpretata attraverso visioni urbane e architettoniche che attingano dall’essenzialità e dalla sottrazione di elementi alla composizione, non il contrario, esaltando quell’approccio compositivo tipico del minimalismo urbano che è anche il carattere distintivo dell’omonimo Gruppo fotografico.

ArchiMinimal Photography e il tema della mostra, la città. La mostra è promossa da ArchiMinimal Photography, il Gruppo social che tratta di fotografia d’architettura, alla quale ha attribuito diverse sfumature, raccogliendo immagini di architetture futuristiche e classiche, di dettaglio ma anche di paesaggio urbano contemporaneo e decadente. Annovera autori di diverse città e nazionalità che ogni giorno offrono le loro personali visioni urbane. Il tema della mostra itinerante trae spunto proprio da questo: la visione della propria città, sia essa di provincia o giungla urbana cosmopolita, quella in cui viviamo oppure quella che ha attratto la nostra creatività in occasione di una visita. Fra i generi fotografici raccolti in ArchiMinimal Photography abbiamo quindi optato per quello denominato Urban Street che aspira ad unire l’elemento architettonico alla presenza umana che lo anima, dando vita a scenari urbani che raccontino la città in un tour virtuale intorno al mondo. Il tema ha consentito di aprire la partecipazione ad autori e fotografie di tutto il mondo – dall’Italia alla Francia e alla Germania, dalla Gran Bretagna agli Stati Uniti sino al Giappone. Le fotografie in mostra esaltano le caratteristiche urbane ed umane della città, luogo suggestivo e ricco di spunti creativi per indagare le mille sfaccettature del paesaggio urbano.

Le tappe del tour fotografico. “Come look at my town” ha inaugurato il tour lo scorso 20 gennaio 2018 a Bologna e prosegue fino a Settembre 2018 nelle seguenti città:

  • Genova: dal 12 al 25 Febbraio – Cinema Teatro San Pietro – Piazza S. Paola Frassinetti 10
  • Roma: dal 02 al 16 Marzo – Studio Architetti Celletti – Via Simone de Saint Bon, 26
  • Napoli: dal 28 al 13 Aprile – Magazzini Fotografici – San Giovanni in Porta, 32
  • Ancona: dal 19 al 27 Maggio – Palazzo Camerata – via Fanti 9
  • Gallarate (VA) dal 09 al 16 Giugno – Unique 18LAB – via Alfredo Cappellini 18
  • Milano: dal 18 al 23 Giugno – Spazio Chiamamilano Laghetto 2.0 – via Laghetto 2
  • Monza: dal 7 al 21 Luglio – Spazio Turnè Bistrot – via Bergamo, 3
  • Lecce: Agosto (da definire)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: