ArchiMinimal Photography Roadshow – Espone Paola Magnifico

Paola Magnifico espone a “Come look at my town”. Il tour fotografico promosso da ArchiMinimal Photography porta in mostra per tutta l’Italia l’opera di 38 fotografi che hanno interpretato il tema della città. Ve li presentiamo.

Paola Magnifico

Il suo interesse per la fotografia nasce verso la fine degli anni ’80 grazie a colui che poi è diventato suo marito [NdR: Alessandro Malinverni]. All’inizio, come tutti i principianti, fotografa di tutto ma ben presto la sua attenzione viene catturata dalla fotografia naturalistica e dalla caccia fotografica: più di una vacanza estiva è stata organizzata per andare alla ricerca di “prede” più o meno difficili da catturare con la reflex. Al contempo è anche assistente per servizi fotografici di matrimonio.

L’avvento del digitale coincide con una pausa di riflessione, l’utilizzo dei software di elaborazione la spaventava non poco! Dopo qualche anno decide di misurarsi con le nuove tecnologie applicate alla fotografia e nel 2014 riprende a scattare: oggi si dedica quasi esclusivamente all’esplorazione e documentazione fotografica di posti abbandonati. Il silenzio e l’apparente assenza di vita che avvolge questi luoghi la trasporta in un “mondo parallelo” lontano dalla frenesia di tutti i giorni.

Quando varco la porta di una villa abbandonata o di una fabbrica in rovina mi prendo una pausa dalla vita reale e mi immergo per qualche ora in un’altra realtà! Paola Magnifico

Grazie alla sua collaborazione con ArchiMinimal Photography è cresciuto anche l’interesse per la fotografia di architettura e per il genere “urban”.

Paola si definisce “autodidatta dal punto di vista tecnico”, sperimentando e imparando “sul campo”, ascoltando i consigli di chi è più esperto di lei. Il suo rapporto con i software di post produzione non è però migliorato col passare del tempo: nel suo computer ci sono ancora decine di immagini che aspettano di essere elaborate…


Paola Magnifico partecipa all’esposizione Come look at my town promossa da ArchiMinimal Photography con “City Life – Milano”.

© Paola Magnifico

“L’immagine è stata scattata a Milano nel nuovo quartiere City Life e ritrae uno dei palazzi residenziali progettati da Zaha Hadid che si inserisce in un progetto più ampio e ancora in fase di realizzazione, che comprende anche 2 grattacieli per uffici (cui se ne aggiungerà un terzo nel prossimo futuro) e un moderno centro commerciale, a testimonianza di come Milano sia in rapida evoluzione senza però dimenticare il suo passato rappresentato dai palazzi sullo sfondo.”

Come look at my town – ArchiMinimal Photography Roadshow – Sfoglia il catalogo


Le fotografie di Paola Magnifico

 


ArchiMinimal Photography Roadshow – Mostra Collettiva Itinerante “Come look at my town!” – Edizione 2018

Logo ArchiMinimal Photography ©

“Come look at my town!”è la mostra itinerante promossa della casa ArchiMinimal che porterà in tour 38 fotografie di 38 autori, italiani e stranieri, in 9 città Italiane. Inaugurato lo scorso 20 gennaio a Bologna, il tour fotografico si concluderà con l’esposizione finale ospitata dal Semplicemente Fotografare Live 2018, consolidata e vivace kermesse fotografica curata dall’omonimo Gruppo fotografico che si terrà a Novafeltria di Rimini, negli ultimi due weekend di Settembre.

Il primo grande evento Live di ArchiMinimal Photography ha lo scopo di promuovere la fotografia d’architettura urbana, interpretata attraverso visioni urbane e architettoniche che attingano dall’essenzialità e dalla sottrazione di elementi alla composizione, non il contrario, esaltando quell’approccio compositivo tipico del minimalismo urbano che è anche il carattere distintivo dell’omonimo Gruppo fotografico.

ArchiMinimal Photography e il tema della mostra, la città. La mostra è promossa da ArchiMinimal Photography, il Gruppo social che tratta di fotografia d’architettura, alla quale ha attribuito diverse sfumature, raccogliendo immagini di architetture futuristiche e classiche, di dettaglio ma anche di paesaggio urbano contemporaneo e decadente. Annovera autori di diverse città e nazionalità che ogni giorno offrono le loro personali visioni urbane. Il tema della mostra itinerante trae spunto proprio da questo: la visione della propria città, sia essa di provincia o giungla urbana cosmopolita, quella in cui viviamo oppure quella che ha attratto la nostra creatività in occasione di una visita.

Fra i generi fotografici raccolti in ArchiMinimal Photography abbiamo quindi optato per quello denominato Urban Street che aspira ad unire l’elemento architettonico alla presenza umana che lo anima, dando vita a scenari urbani che raccontino la città in un tour virtuale intorno al mondo. Il tema ha consentito di aprire la partecipazione ad autori e fotografie di tutto il mondo – dall’Italia alla Francia e alla Germania, dalla Gran Bretagna agli Stati Uniti sino al Giappone. Le fotografie in mostra esaltano le caratteristiche urbane ed umane della città, luogo suggestivo e ricco di spunti creativi per indagare le mille sfaccettature del paesaggio urbano.

Le tappe del tour fotografico.

 “Come look at my town” ha inaugurato il tour lo scorso 20 gennaio 2018 a Bologna e prosegue fino a Settembre 2018 nelle seguenti città:

  • Genova: dal 12 al 25 Febbraio – Cinema Teatro San Pietro – Piazza S. Paola Frassinetti 10
  • Roma: dal 02 al 16 Marzo – Studio Architetti Celletti – Via Simone de Saint Bon, 26
  • Napoli: dal 28 al 13 Aprile – Magazzini Fotografici – San Giovanni in Porta, 32
  • Ancona: dal 19 al 27 Maggio – Palazzo Camerata – via Fanti 9
  • Gallarate (VA) dal 09 al 16 Giugno – Unique 18LAB – via Alfredo Cappellini 18
  • Milano: dal 18 al 23 Giugno – Spazio Chiamamilano Laghetto 2.0 – via Laghetto 2
  • Monza: dal 14 al 24 Luglio – Spazio Turnè Bistrot – via Bergamo, 3
  • Lecce: Agosto (da definire)

 

La tua opinione ci interessa. Facci sapere cosa ne pensi. Grazie!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: