ArchiMinimal Photography Roadshow – Espone Giulio Limongelli

Giulio Limongelli espone a “Come look at my town”. Il tour fotografico promosso da ArchiMinimal Photography porta in mostra per tutta l’Italia l’opera di 38 fotografi che hanno interpretato il tema della città. Ve lo presentiamo.

Giulio Limongelli
Giulio Limongelli  si può qualificare “Maestro di bottega” e creativo nell’Arte della fotografia dal 1985, disciplina che ha insegnato presso Enti, Istituti e Corsi del settore.
Il termine “Maestro” non è da intendersi come vezzeggiativo ed autoreferenziale, ma sottolinea  una  formazione antica come quella dell’artigiano, inteso sia come Fotografo che come Stampatore. Questo termine nell’era del digitale può risultare anacronistico ed in controtendenza, ma risponde alle caratteristiche della sua formazione.
Giulio Limongelli nasce a Bari l’8 Agosto 1963: dopo aver conseguito il Diploma di Liceo Scientifico abbraccia l’attività di fotografo professionista nel 1985 cominciando a collaborare con il prestigioso Studio Fotografico di Lorenzo  Liberti di Bari.
Vive ed opera  a Bari fino al 1994, insegna Fotografia  presso l’Ente Pugliese per la Cultura Popolare e l’Educazione Professionale negli anni 1986 e 1987. Si trasferisce a Bologna nel 1995, ove tuttora vive e lavora. Le sue Opere sono state esposte in Mostre personali a Londra, Roma, Milano, Firenze, Padova, Novafeltria ed al Museo Nazionale della fotografia di Brescia.
Numerose sono le riviste di settore, sia cartacee che online, che hanno dedicato articoli alla sua attività di fotografo e di stampatore, anche ArteVitae lo ha fatto con un’intervista a lui dedicata. Nel 2016  ha partecipato come relatore alla tavola rotonda “La camera oscura al passo coi tempi” tenutasi alla Triennale di Milano e promossa da AFIP international, importantissimo evento sullo stato dell’arte del settore della stampa fotografica.
Ad oggi svolge il mestiere di Fotografo come Artista ed Artigiano, forte di una esperienza più che trentennale .

Giulio Limongelli partecipa all’esposizione Come look at my town promossa da ArchiMinimal Photography con “Bologna.

© Giulio Limongelli

Questa fotografia riprende un elemento architettonico della mia città, Piazza Liber Paradisius. E’ il luogo in cui si trova l’Ufficio delle Entrate ( ex Equitalia) ed il Comune di Bologna con i suoi uffici di riscossione tributi: in questa mia rappresentazione, questi luoghi, piuttosto controversi e più che mai attuali, sembrano incombere sulle fasce più deboli della popolazione“.

La Fotografia, un’arte in continua evoluzione, sempre nuova, ma sempre fedele a se stessa.

Giulio, con la sua Darkroom Gallery, spazio dedicato alla Fotografia presso la sede del Laboratorio di stampa B&W Digingranditore, è il partner tecnico dell’evento. Il concept si trova negli spazi rivisitati presso la sede del Laboratorio di Stampa Bianco e Nero B&W – Digingranditore a Bologna in via Mazzini 113d.

 “Ho intrapreso la mia attività quando fare fotografia significava essere un po maghi ed un po taumaturghi; la fotografia era un’arte antica in cui la gente non riusciva a spiegarsi come d’incanto venissero fuori immagini dal buio di una camera oscura e dal mistero di una pellicola. Ora, nell’era del digitale, la magia è un po svanita ma per chi, come me, ha incominciato il suo percorso in tempi “antichi” il digitale non è altro che una nuova opportunità ed un’integrazione che completa le mie conoscenze ed amplia la mia creatività”


Come look at my town – ArchiMinimal Photography Roadshow – Sfoglia il catalogo


Le fotografie di Giulio Limongelli


ArchiMinimal Photography Roadshow – Mostra Collettiva Itinerante “Come look at my town!” – Edizione 2018

Logo ArchiMinimal Photography ©

“Come look at my town!”è la mostra itinerante promossa della casa ArchiMinimal che porterà in tour 37 fotografie di 37 autori, italiani e stranieri, in 9 città Italiane. Inaugurato lo scorso 20 gennaio a Bologna, il tour fotografico si concluderà con l’esposizione finale ospitata dal Semplicemente Fotografare Live 2018, consolidata e vivace kermesse fotografica curata dall’omonimo Gruppo fotografico che si terrà a Novafeltria di Rimini, negli ultimi due weekend di Settembre.

Il primo grande evento Live di ArchiMinimal Photography ha lo scopo di promuovere la fotografia d’architettura urbana, interpretata attraverso visioni urbane e architettoniche che attingano dall’essenzialità e dalla sottrazione di elementi alla composizione, non il contrario, esaltando quell’approccio compositivo tipico del minimalismo urbano che è anche il carattere distintivo dell’omonimo Gruppo fotografico.

ArchiMinimal Photography e il tema della mostra, la città. La mostra è promossa da ArchiMinimal Photography, il Gruppo social che tratta di fotografia d’architettura, alla quale ha attribuito diverse sfumature, raccogliendo immagini di architetture futuristiche e classiche, di dettaglio ma anche di paesaggio urbano contemporaneo e decadente. Annovera autori di diverse città e nazionalità che ogni giorno offrono le loro personali visioni urbane. Il tema della mostra itinerante trae spunto proprio da questo: la visione della propria città, sia essa di provincia o giungla urbana cosmopolita, quella in cui viviamo oppure quella che ha attratto la nostra creatività in occasione di una visita.

Fra i generi fotografici raccolti in ArchiMinimal Photography abbiamo quindi optato per quello denominato Urban Street che aspira ad unire l’elemento architettonico alla presenza umana che lo anima, dando vita a scenari urbani che raccontino la città in un tour virtuale intorno al mondo. Il tema ha consentito di aprire la partecipazione ad autori e fotografie di tutto il mondo – dall’Italia alla Francia e alla Germania, dalla Gran Bretagna agli Stati Uniti sino al Giappone. Le fotografie in mostra esaltano le caratteristiche urbane ed umane della città, luogo suggestivo e ricco di spunti creativi per indagare le mille sfaccettature del paesaggio urbano.

Le tappe del tour fotografico.

 “Come look at my town” ha inaugurato il tour lo scorso 20 gennaio 2018 a Bologna e prosegue fino a Settembre 2018 nelle seguenti città:

  • Genova: dal 12 al 25 Febbraio – Cinema Teatro San Pietro – Piazza S. Paola Frassinetti 10
  • Roma: dal 02 al 16 Marzo – Studio Architetti Celletti – Via Simone de Saint Bon, 26
  • Napoli: dal 28 al 13 Aprile – Magazzini Fotografici – San Giovanni in Porta, 32
  • Ancona: dal 19 al 27 Maggio – Palazzo Camerata – via Fanti 9
  • Gallarate (VA) dal 09 al 16 Giugno – Unique 18LAB – via Alfredo Cappellini 18
  • Milano: dal 18 al 23 Giugno – Spazio Chiamamilano Laghetto 2.0 – via Laghetto 2
  • Monza: dal 7 al 21 Luglio – Spazio Turnè Bistrot – via Bergamo, 3
  • Lecce: Agosto (da definire)

La tua opinione ci interessa. Facci sapere cosa ne pensi. Grazie!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: